13219623 10206502517190891 1074956700 n

  

 

CHE COS'È 'LA CITTADINA DELLA DIVINA MISERICORDIA' ?


La Cittadina della Divina Misericordia si chiama così perchè accoglie volontari che esercitano le opere di misericordia corporale e spirituale nei confronti di bambini ed adolescenti abbandonati in strada, poveri, malati, disabili o con disagi.
I volontari "alloggiano i pellegrini", "danno da mangiare agli affamati", "danno da bere agli assetati", "vestono gli iniudi", "visitano e curano gli infermi", "consigliano i dubbiosi", "insegnano agli ignoranti", "ammoniscono i peccatori", "consolano gli afflitti", "perdonano le offese", "sopportano pazientemente le persone moleste" e "pregano Dio per i vivi e per i morti".
La Cittadina della Divina Misericordia vuole seguire gli insegnamenti di Gesù Misericordioso, con la speranza di portare nell'anima di ogni persona il suo volto. Essa è un'opera cristiana che si propone lo scopo di aiutare e dare forza, gioia, amore, speranza e sostegno a tutti.
Il nostro sito vuole avvicinare le persone alla preghiera, alla chiesa ed ai sacramenti ma non intende sostituire le cose reali che devono essere fatte e vissute nella vita cristiana con qualcosa di virtuale. Nel sito vi saranno preghiere e richieste di preghiere, testimonianze, dialogo ed aiuto.

 
COSA E QUALI SONO LE OPERE DI MISERICORDIA?
 
Le opere di misericordia sono quelle richieste da Gesù nel Vangelo (Matteo 25) per trovare misericordia (ossia perdono per i nostri peccati) ed entrare quindi nel suo Regno.
Le sette opere di misericordia corporale: Dar da mangiare agli affamati, Dar da bere agli assetati, Vestire gli ignudi, Alloggiare i pellegrini, Visitare gli infermi, Visitare i carcerati, Seppellire i morti.
Le sette opere di misericordia spirituale: Consigliare i dubbiosi, Insegnare agli ignoranti, Ammonire i peccatori, Consolare gli afflitti, Perdonare le offese, Sopportare pazientemente le persone moleste, Pregare Dio per i vivi e per i morti.
 
 
operemisericordia 
 

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO DE ' LA CITTADINA DELLA DIVINA MISERICORDIA' ?


La Cittadina della Divina Misericordia si chiama così perché accoglie volontari che esercitano le opere di misericordia corporale e spirituale nei confronti di bambini ed adolescenti abbandonati, poveri, malati, disabili, nelle strade e con disagio. Infatti i volontari: “alloggiano i pellegrini“ in quanto gli danno un tetto sotto cui vivere, “danno da mangiare agli affamati, “danno da bere agli assetati,vestono gli ignudi, “visitano e curano gli infermi, “consigliano i dubbiosi, “insegnano agli ignoranti, “ammoniscono i peccatori, “consolano gli afflitti, “perdonano le offese, “sopportano pazientemente le persone moleste“ e “pregano Dio per i vivi e per i morti.
Questo progetto vuole essere un quartiere che raccoglie i bambini e gli adolescenti poveri, abbandonati, malati, bisognosi, disabili e che vivono nelle strade. Un quartiere con la casa, la scuola, la mensa, linfermeria, il campo sportivo, un parco giochi, la palestra, la chiesa ed un cinema– teatro. Il luogo dove potrebbe sorgere questa realtà è al Nord– Italia, per poi arrivare anche al SudIl quartiere potrà essere sia donato che costruito o tutte e due le cosead esempio, se una persona o un ente ci vorrà donare una villa o un casolare noi ci costruiamo il resto, quello che manca per renderlo una “Cittadina.
Logicamente questo è un progetto che non posso affrontare da solo ma ho bisogno della collaborazione di validi collaboratori. In primo luogo io vorrei appoggiarmi ed avere il benestare della Chiesa Cristiana Cattolica. Il progetto è complesso, in quanto oltre alle strutture bisogna pensare al personale coinvoltoci si potrebbe affidare ad un ordine religioso, alle suore francescane oppure semplicemente a persone competenti nei loro campi, come insegnanti, medici, educatori e così via. Un‘altra cosa a cui pensare è come raccogliere i fondi per tale progettole maniere possono essere molteplici...quella che a me viene subito in mente, essendo io un cantautore e scrittore, è quella di organizzare una o due volte al massimo lanno un grande concerto televisivo con prevendita dei biglietti per beneficenza e invitare il telespettatore ad inviare 2€ da rete fissa o dal telefonino mobile tramite un sms ad un numero telefonico prestabilito. 
Infine è importante sottolineare che questa Associazione non è a scopo di lucro, quindi è Onlus. Un cordiale saluto.

Il Presidente

Giacomo Gabriele Celentano


 
 
Sei qui: Home Chi siamo

GLI UTENTI ONLINE

000630451
Oggi
Ieri
Questa settimana
La scorsa settimana
Questo mese
Lo scorso mese
Totale
37
155
431
329228
1902
4649
630451

LA RADIO CHE ASCOLTIAMO

radio maria